skip to Main Content

I colori delle pareti per rendere luminosa una stanza

rendere luminosa una stanza

I consigli per rendere luminosa la stanza utilizzando i giusti colori

L’illuminazione di una stanza buia dovrebbe essere una problematica da non sottovalutare quando si sceglie il colore delle pareti. Spazi luminosi e vivaci, infatti, possono incidere non poco sull’umore ed altri aspetti psicologici. La luce dona un senso di felicità, riempie gli spazi abitativi e aumenta tutte quelle sostanze buone per il cervello (dopamina, serotonina, endorfine, etc.). A tal proposito, ecco allora un breve elenco di colori per le pareti che rendono più luminosa una stanza.

Lavanda

La lavanda ha toni più caldi, il che la rende perfetta per aggiungere un po’ di luminosità ad una stanza particolarmente buia. L’aspetto migliore della lavanda è che ha una vasta gamma di sfumature che riesce a soddisfare praticamente tutti, dai toni tenui e scuri a quelli più chiari e vivaci a base di viola. Per questo motivo, non è un colore esclusivamente femminile, quindi funziona bene in quasi tutti gli ambienti della casa. E’ dunque possibile abbinarlo a tonalità pastello per un look più giocoso o integrarlo a semplici colori neutri come il grigio e il bianco, ottenendo un look più sofisticato.

Giallo sole

Quando nella stanza non c’è molta luce naturale, il giallo sole è un ottimo modo per ricreare quella sensazione con la luce artificiale. È una tonalità ideale soprattutto per camere da letto o bagni con finestre piccole; in questo caso occorre però assicurarsi di avere abbastanza luce artificiale nella stanza in modo da non ottenere una sensazione di piattezza. Il giallo sole si abbina bene con accenti bianchi e dettagli in legno chiaro, conferendo più calore agli ambienti freddi.

Azzurro polvere

Questo colore sognante ci fa sentire come se stessimo galleggiando su una nuvola nel cielo soleggiato. L’azzurro, in genere, aiuta a portare un po’ di luminosità in uno spazio buio, soprattutto se abbinato a semplici complementi d’arredo bianchi. È un colore ideale per un bagno o qualsiasi angolo non illuminato della casa.

Arancio brillante

Questo colore potrebbe sembrare un po’ selvaggio, ma in realtà si tratta di una tonalità molto calda in grado di illuminare visivamente una stanza buia. L’arancio brillante funziona meglio in una cucina o una sala da pranzo povera di luce naturale, o in qualsiasi spazio in cui le persone si riuniscono. Per ottenere l’effetto migliore, si può provare ad abbinarlo a dettagli in legno più scuro con accenti marroni e bianchi; in questo modo si avrà un look più elegante.

Grigio chiaro

In una stanza scura, potrebbe sembrare un’idea alquanto folle dipingere le pareti in grigio, ma invece può rivelarsi una delle scelta più azzeccate: tutto dipende dalla tonalità che viene scelta. Il grigio chiaro, infatti, è in grado effettivamente di rendere più luminosa una stanza scura. A tal proposito, è bene orientarsi su toni molto morbidi come il tortora o il greige (un mix di grigio e beige) per dare anche una maggiore sensazione di calore alla stanza. Anche i grigi con delle aggiunte di colore nella base sono delle buone opzioni, specialmente con delle sfumature di lavanda o rosa.

Rosa

Il rosa è un colore che illumina istantaneamente qualsiasi ambiente e aggiunge molta personalità alla pareti. In particolare, le combinazioni di pastello e rosa rappresentano una soluzione ”soft” per aggiungere solo un accenno di colore senza essere eccessivi. Tuttavia, se la stanza è molto grande, una valida alternativa è il fucsia, poiché le tonalità ultra luminose possono far sembrare una stanza più piccola quando vengono applicate su tutte e quattro le pareti.

Con questi suggerimenti, saremo in grado di infondere un maggiore quantità di luce in tutta la nostra casa, anche in quegli spazi che sembrano più freddi e bui.

Back To Top